Lym 1.1TF - Finale di potenza



La versione 1.1 TF rappresenta il fiore all'occhiello delle elettroniche della serie 1: amplificatori audiophile che utilizzano il famoso chip Triparth 2024C.

n°2 moduli in Bi-AmplificazioneUna particolare cura è stata riposta anche nell'estetica del pannello frontale: le scritte non sono serigrafate ma incise direttamente nell'alluminio.
Il potenziometro lascia il posto al logo, ora in posizione centrale. L'accensione è stata affidata ad uno switch meccanico posto sul lato destro del pannello.

La sigla TF (Finale di potenza in classe D con chip Triparth) racchiude due importanti miglioramenti che interessano il filtro a doppio stadio e il chip Triparth 2024C.

L'alimentazione rimane ai suoi massimi, 14V, come per i prodotti Upgraded e PHONO.            
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        
FILTRO DI USCITA - NUOVA CONFIGURAZIONE 

2-doppio filtro wurthPartendo dall'ottima configurazione del pluripremiato LYM 1.0 T Upgraded, abbiamo modificato la natura del 2° stadio utilizzando bobine più schermate e con valori resistivi più bassi. Questa scelta ha permesso un'ulteriore abbassamento delle distorsioni prodotte e di conseguenza un miglioramento della qualità del suono.

Il Lym 1.1 TF restituisce un basso più pieno, un suono più corposo, stabile,lineare, mantenendo una precisione e una raffinatezza difficilmente eguagliabili.

La fatica di ascolto è nulla
e la musicalità di cui è capace questo piccolo amplifiatore vi terrà incollati sulla vostra poltrona per ore ed ore di entusiasmante ascolto.


CHIP TRIPARTH - DISSIPATORE DI CALORE

Il finale di potenza Lym 1.1 TF è nato per lavorare in condizioni di forte stress, sia da solo che in bi-amplificazione.
2-dissipatore su ta2024c
Il dissipatore di calore, in aggiunta all'ottimo piano di rame alloggiato in tutto il circuito stampato (soluzione già presente su tutti i prodotti precedenti), abbassa ulteriormente la temperatura di lavoro del chip e permette ai MOSFET interni di lavorare in condizioni ottimali.

Altro in questa categoria: « Lym 1.0T LINE-UP